Attività 2012

15 - 07 - 2016 news

L’Associazione internazionale Ius Primi Viri, apartitica e senza finalità di lucro, prende vita nel 1989 dalla volontà di oltre 50 soci fondatori provenienti dal mondo giuridico, scientifico e culturale
Da allora si è sviluppata un’intensa attività, in ambito nazionale ed internazionale, nel campo dell’alfabetizzazione dei diritti umani.
Dopo il Lancio del Decennio per l’Educazione ai Diritti Umani con una Conferenza Europea  svoltasi d’intesa con l’ONU e l’Unione Europea  nei giorni 3-4 dicembre 1993 a Palazzo Barberini a Roma e la Costituzione del Comitato Permanente Internazionale per l’Attuazione del Decennio per l’Educazione ai Diritti Umani e  la sua Prima riunione (4-5 novembre 1994, Scuola di perfezionamento per le Forze di Polizia, Roma) è iniziata un’intensa attività di formazione  con una metodologia innovativa ai vari livelli d’intesa e con l’appoggio delle grandi organizzazioni internazionali.
Dopo l’ottenimento dello Statuto consultivo speciale presso l’ECOSOC dell’ONU per l’attività svolta nel campo dell’Educazione ai Diritti Umani, nel 2004, l’Associazione partecipa con suoi rappresentanti alle attività dell’ONU nelle varie sedi internazionali: New York, Ginevra e Vienna.

La prima metà dell’anno  2012 è stata dedicata alla riorganizzazione dell’Associazione che ha ora  un nuovo statuto come Associazione di Volontariato .
Si è comunque partecipato a marzo a Ginevra nel corso dei lavori del Consiglio per i Diritti Umani alle sessioni riguardanti il razzismo e ad aprile a Vienna  alla riunione della piattaforma del FRA.
Nel mese di settembre si è partecipato dal 6 all’8 a Ginevra alla quarta conferenza sui diritti sociali economici e politici della donna, dedicata quest’anno all’Asia, organizzata da OCAPROCE.
Il 27 settembre poi, su invito del Ministro degli Esteri, si è partecipato a New York al Side Event, organizzato dai Ministri italiano e giordano sul tema: “Civil Society and Human Rights Education as a tool to promote religious tolerance”
Il 12 novembre  si è tenuta  a Roma presso la sede del Parlamento europeo, in apertura della settimana organizzata dal Parlamento europeo per il Premio Sakharov per la libertà di espressione, una Tavola rotonda dal titolo: “Costruiamo la pace educando ai diritti umani – Un progetto per il Mediterraneo” con la partecipazione fra gli altri del Vicepresidente vicario del Parlamento europeo, on. Gianni Pittella, nel corso della quale è stato illustrato il Progetto per l’Educazione alla Pace nei paesi del Mediterraneo, che si spera di poter attuare nel corso del prossimo anno.
Il 5 marzo 2013 a New York nel corso della riunione  all’ONU del CSW dedicata quest’anno al tema della violenza IPV ha organizzato un Side Event sul tema “Educare ai diritti umani per sconfiggere la violenza”.